+39 327 6352386 info@laruedigital.it
Seleziona una pagina

I funnel di marketing funzionano e servono ad implementare la lead generation per un ecommerce. Avere una strategia digitale di funnel marketing per promuovere marchio e prodotti è fondamentale per sopravvivere in un’era in cui la tecnologia è in continua evoluzione e le abitudini di consumo dei media, da parte dei consumatori, sono in costante mutamento.

Funnel di marketing: cos’è

Il funnel di marketing, o “canalizzazione” di marketing, è una strategia che segue il consumatore nel processo di acquisto: da quando conosce un prodotto fino all’ acquisto.
La fase d’acquisto del consumatore è schematizzabile con un imbuto: man mano che l’utente si avvicina all’acquisto, il numero di scelte diminuisce; esserne consapevoli permette di valutare una strategia efficace di marketing.

Funnel Marketing, tre fasi

Le fasi del funnel marketing attraversate dal consumatore, nel processo di consapevolezza all’acquisto. sono tre.

  • Fase 1. I consumatori entrano in contatto con contenuti su beni/servizi a cui sono interessati [processo di lead generation]. I consumatori imparano a conoscere e selezionare i contenuti. In questa fase consapevolezza all’acquisto e interesse sono nella massima espansione. [Parte superiore dell’imbuto, Top of the Funnel (TOFU)].
  • Fase 2. I consumatori considerano l’acquisto lead nurturing, selezionando contenuti cui sono interessati e diventando possibili clienti [prospect]. [Parte centrale dell’imbuto ,Middle of the Funnel (MOFU)].
  • Fase 3. I potenziali clienti decidono di acquistare: il prospect diventa un cliente. [Parte inferiore dell’imbuto, Bottom of the Funnel (BOFU)].

Il funnel marketing  termina quando il consumatore acquista.

Double Funnel Marketing

Il double funnel marketing o marketing a doppio imbuto: l’idea grafica è di accatastamento di imbuti, pannelli triangolari regolari sotto imbuti di pannelli triangolari invertiti.

Il cliente, dopo l’acquisto (imbuto d’acquisto) avvenuto nell’ultima fase del funnel, diventa fan del prodotto e dell’azienda, torna ad acquistare e diffonde la bontà dell’acquisto (imbuto di influenza).

Il processo di marketing a doppio imbuto segue, di solito, quattro fasi:

  • Fase 1. Promozione che aumenta consapevolezza del marchio e contatto con i clienti sul mercato.
  • Fase 2. Acquisizione per elencare potenziali clienti e acquisirli come nuovi.
  • Fase 3. Fidelizzazione: i clienti sono incoraggiati ad acquisti regolari con strategie di cross selling / up selling.
  • Fase 4. Influenza: i clienti di alta qualità diventano evangelisti del marchio attraverso il passaparola ed aumentano le prestazioni di ognuna delle fasi.

Il ruolo principale della comunicazione appartiene, dunque, ai consumatori.

Ogni fase dell’imbuto rappresenta stadi di consapevolezza dell’utente target: man mano che la consapevolezza dell’utente si avvicina all’acquisto, diminuisce il numero di utenti che passa alla fase successiva.

Creare una strategia di Funnel Marketing

Creare canalizzazioni di marketing con blog e social media è attività subordinata agli obiettivi di marketing: occorre scegliere obiettivi realistici e misurabili, verificando che vengano raggiunti nei tempi previsti.

Una volta identificati gli obiettivi, occorre pubblicare contenuti interessanti che guidino le persone a raggiungere tale obiettivo. Fondamentale, per valutare se viene eseguito il corretto rapporto di conversione per ogni canale, è fare l’analisi delle metriche usate.

Investendo nella parte superiore dell’imbuto, i costi di acquisizione saranno più economici a lungo termine. Alla base dello sviluppo aziendale c’è la comprensione del percorso di conversione del cliente e dei canali che contribuiscono alla vendita.

Le fasi corrette di gestione della canalizzazione di una campagna variano in base a prodotti/servizi offerti, tuttavia possono essere facilmente adattate al modello di business.

 

CONTATTACI

 

LEGGI ANCHE Ecommerce e Lead Generation: tutto quello che serve